-->

23 aprile 2020

Audizione di Walter Bergamaschi Direttore Ats Milano sulle RSA

Emerge sempre più nitidamente che ATS, nella riforma sanitaria voluta dal Centro destra doveva unicamente avere un ruolo di sorveglianza. Non doveva svolgere un ruolo di supporto e di indirizzo.
Lo ha detto Bergamaschi, Direttore ATS oggi.
Le domande che ho posto, ma che non hanno avuto risposta... (per il momento) appaiono quasi inutili alla luce di quanto detto. Le Rsa appaiono dei giganti privati, poco permeabili, che si sono mosse così come hanno voluto e potuto. Ognuno per sé.

Le domande che ho fatto:

  1. Operatori sanitari tasso di assenza dal lavoro del 37%. E' stato adottato un piano di integrazione del personale recuperandolo dall'appello che il governo ha pubblicato? Oppure tramite ONG MSF o Emegency o altre? Ha detto che le stesse RSA hanno adottato provvedimenti per assumere personale. 
  2. C'è un tavolo di confronto unico con le Rsa? Non ritenete opportuno avviarlo per trasversalizzare risorse anche umane oltre che spazi per facilitare isolamenti?
  3. E' di 1280 il numero di decessi non attribuibili a Covid come fate ad esserne certi? 
  4. Dal Piano pandemico. Aggiornato al 2009 e mai verificato dopo la nascita dell'ATS. emerge che i DPI per l’ambiente ospedaliero ciascuna struttura di ricovero dovrà provvedere in proprio. Anche le RSA? 
  5. Voi avevate dato indicazioni alle Rsa di chiudere accesso esterno alle strutture e quando. Oppure ognuno ha gestito autonomamente le regole. Non ha risposto lo farà con uno scritto
I dati diffusi oggi: 57 Rsa di Milano. Allarmanti sono quelli relativi agli operatori sanitari: il tasso di assenza dal lavoro è del 37%, 634 in isolamento per sospetto covid 286 tamponati 500 per malattie non specificate. 
Tra i 6633 ospiti, 745 hanno sintomi sospetti Covid, 830 sono pazienti Covid accertati, 80 ospiti delle Rsa sono stati ricoverati in ospedale.
Dal 20 febbraio al 15 aprile sono 1199 le persone sospette Covid decedute, 490 le persone decedute con Covid accertato. E' di 1280 il numero di decessi non attribuibili a Covid

Nessun commento: